Tell me the Truth about Love – progetto su Britten

Letizia Dei Chiara Saccone Tell me the Truth about Love Britten

Il progetto Tell me the Truth about Love racchiude due cicli per voce e pianoforte della produzione di Benjamin Britten ispirati al tema dell’amore, separati da un’opera giovanile per pianoforte. Il primo ciclo sono i Seven Sonnets of Michelangelo op. 22. Il secondo è rappresentato dalle Cabaret Songs. Holiday Diary, suite di quattro brani per pianoforte, separa queste due opere.

Il progetto nasce nel 2015, ed è realizzato con Chiara Saccone, pianista specializzata in repertorio contemporaneo con all’attivo numerosi concerti eseguiti come solista e in ensemble, in Italia e all’estero. Il nome è il titolo di una delle “cabaret song” che Benjamin Britten scrisse nel 1938 su parole di W.H. Auden. La prima esecuzione del progetto è avvenuta il 19 settembre 2015 presso la Casa Museo di Michelangelo Buonarroti a Firenze. “Tell me the truth about love” è infine divenuto un progetto discografico registrato recentemente presso Ema Vinci Records e distribuito digitalmente.

Seven Sonnets of Michelangelo Op. 22

Eseguiti per la prima volta alla Wigmore Hall di Londra il 23 settembre 1942, i Seven Sonnets of Michelangelo Op. 22, sono anche l’unica opera di Britten su un testo in lingua italiana. Costituiscono un significativo momento di congiunzione tra la produzione artistica del musicista inglese e la sua vita privata, come indica l’inequivocabile dedica: “To Peter”.
Peter Pears, appunto.

Scritti da Michelangelo su componimenti poetici di soggetto amoroso, ispirati dal gentiluomo romano Tommaso de’ Cavalieri, i Seven Sonnets rappresentano una parafrasi musicale dei versi del celebre artista fiorentino. Britten segue la musicalità della parola, traducendo in una modernissima melodia accompagnata il senso di un testo antico. L’autore utilizza linee liriche ed evocative per la voce, sostenute dalla grande ricchezza armonica della parte pianistica. La sapienza costruttiva rende coerente il contenuto di ogni singolo sonetto creando al tempo stesso connessione fra le sette liriche.

The Cabaret Songs – Tell me the Truth about Love

Le Cabaret Songs furono commissionate dalla compagnia teatrale sperimentale The Group Theatre di cui facevano parte W.H. Auden e la cantante Hedli Anderson che ne rimarrà una tra le più celebri interpreti. Britten, pur mantenendo la teatralità cabarettistica come elemento fondamentale, grazie anche alla bellezza dei testi di Auden, riesce a creare dei piccoli capolavori che sopravvivranno alle commedie per cui erano stati scritti.

Holiday Dairy Op.5

Holiday Diary op.5, che separa le due opere vocali, è una suite di quattro brani per pianoforte, che ci mostra la capacità descrittiva di Britten regalandoci una fotografia nostalgica di una vacanza sulle coste inglesi.

Posted in .